Bentornati, oggi vi parlerò di uno dei film più attesi dai nerdoni di tutto il mondo: Deadpool. Iniziamo parlando della trama. Il nuovo film della Marvel non presenta sicuramente una sceneggiatura ed una trama originalissima, rimanendo molto lineare nell’intero corso del film. Nonostante questo, grazie ad elementi poco usati nei film usciti negli ultimi anni, come l’utilizzo massiccio di flashback ed elementi più “nuovi” come la distruzione totale della quarta parete (rottura non basta come aggettivo, fidatevi) renderanno il film un’esperienza nuova e difficilmente emulabile da altre opere. Il film però non si basa molto sulla trama, togliendo l’elemento fondamentale della quarta parete: l’intera pellicola ruota attorno alle scene d’azione, molto ben realizzate grazie anche ad una buona regia, alla comicità politicamente scorretta e all’esagerazione fantastica dell’antieroe in tutina rossa. Spendendo ancora due parole sulla sceneggiatura, segnalo un paio di buchetti all’interno di questa che però non minano più di tanto il film in sé. Niente da dire sugli effetti speciali, ovviamente ben realizzati e credibili, come un qualsiasi film di Hollywood con molto budget. Per concludere, Deadpool è esattamente quello che mi aspettavo: un film d’azione esagerato, violento, volgare e divertentissimo, con un sacco di citazioni e tanta comicità. Non è un capolavoro, ma credo che nessuno si aspettasse lo fosse. Se volete passare due orette scarse fatte di risate e violenza e se siete fan del fumetto, fatevi avanti!

DEADPOOL

Voto 7,75/10

Annunci